Pescara Mi Piace, emergenze mare e parcheggi in centro: chiesto il vertice con Confcommercio

Pescara. “Un incontro urgente per favorire un confronto sulle problematiche che investono quotidianamente Pescara, dalla cronica assenza di parcheggi alla mancata demolizione della diga foranea, dalla crisi del Centro commerciale naturale sino all’emergenza inquinamento del mare”.

A richiederlo ufficialmente al Presidente della Confcommercio Franco Danelli è l’Associazione ‘Pescara – Mi piace’, auspicando un vertice prima della pausa estiva.

“Individuare eventuali punti di incontro nella reciproca azione di difesa del territorio e per chiarire eventuali discordanze, spesso determinate anche da quei doppi ruoli istituzionali rivestiti da alcuni personaggi che non mancano di ingenerare difficili conflitti d’interesse che vanno sicuramente corretti”, è lo scopo annunciato da Berardino Fiorilli e Armando Foschi, promotori dell’Associazione  e firmatari della richiesta.