Pescara, accampamenti e bivacchi tra l’area di risulta e piazza Salotto – FOTO

Pescara. Giacigli di fortuna ma anche panni stesi e docce improvvisate: sono diversi gli accampamenti sparsi nel pieno centro di Pescara.

A postare le foto su Facebook, testimoniando le condizioni di degrado in cui versano le zone più centrali della città sono il capogruppo regionale di Forza Italia Lorenzo Sospiri e il vice capogruppo in consiglio comunale Vincenzo D’Incecco.

“Benvenuti all’hotel Pescara”, ironizza amaramente Sospiri commentando la foto di un uomo che dorme, sotto i portici di piazza Salotto a sera nemmeno inoltrata (20:30), quando la luce è ancora piena e la gente circola tra gli ultimi scampoli di shopping e nel pieno dell’orario aperitivo.

Di “albergo diffuso” parla anche D’Incecco, che annuncia un’interrogazione urgente al sindaco Alessandrini, mostrando gli scatti di uomini, donne e bambini accampati con un paio di automobili e un minibus nel pieno dell’area di risulta, zona di sosta tra le più care di Pescara, intenti a stendere panni ad asciugare su finestrini e sportelli, non risparmiando nemmeno una doccia a cielo aperto con secchi e boccioni.