-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, svaligiata la casa di Zeman: rubati anche i premi per la promozione

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 0:38

zeman_sigarettaPescara. Svaligiata l’abitazione sul lungomare del tecnico biancazzurro, mentre era impegnato nell’ultimo allenamento della stagione; rubati orologi, carte di credito e i regali ricevuti per la promozione in Serie A.

Se si nutrivano dubbi sull’addio di Zeman a Pescara, il brutto episodio accaduto questa mattina potrebbe accelerare la chiusura delle valigie del tecnico boemo. Il rapporto idilliaco tra la piazza e il fautore del ritorno in Serie A potrebbe interrompersi drasticamente e nel peggiore dei modi: mentre questa mattina Zdenek era impegnato al Poggio degli ulivi per l’ultimo allenamento stagionale con la squadra, ignoti si sono introdotti nella sua abitazione sul lungomare pescarese, portando via orologi, carte di credito e altri oggetti preziosi, tra i quali anche alcuni oggetti regalati all’allenatore per il traguardo raggiunto.

Troppo malizioso pensare ad una sorta di ritorsione nei confronti del grande sbilanciamento di Doppiazeta verso il ritorno sulla panchina della Roma; più concreto ipotizzare che i ladri, conoscendo l’impegno in programma per il mister, avrebbero approfittato dell’ultima occasione utile per poter penetrare in casa prima della partenza, approfittando della giornata sul campo, per giunta prolungata di un’ora; Zeman è stato infatti trattenuto al Poggio dalla troupe di France Foutbal; solo quando è rincasato, nel primo pomeriggio, l’algido allenatore si è ritrovato dinanzi alla brutta sorpresa.

 

Daniele Galli


-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate