6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 20, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraSpoltore punta al turismo senza barriere

Spoltore punta al turismo senza barriere

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 21:05

Spoltore. Turismo accessibile a tutti: è questo uno degli obiettivi nell’ambito di ‘Spoltour’, il progetto di promozione turistica del territorio.

A fornire le prime indicazioni sull’argomento, Dino Angelaccio, direttore del laboratorio di Accessibilità universale dell’Università di Siena, che, assieme al disability manager, Camillo Gelsumini, incontrerà amministratori pubblici e operatori del settore ricettivo nella sala consiliare del Comune venerdì 5 maggio dalle 16:00.

Angelaccio è attualmente impegnato per rendere Matera una ‘città universale’ in vista dell’appuntamento del 2019, quando il comune della Basilicata sarà capitale europea della cultura.

“E’ un vero privilegio” evidenzia il sindaco Luciano Di Lorito “potersi affidare alle competenze di chi si è dedicato per anni alla risoluzione di questo tipo di problematiche e rappresenta la massima autorità in materia. E’ necessario avviare un cammino operativo che conduca a risultati concreti da trasformare in un modello di riferimento per tutta la provincia di Pescara”.

Introduce l’incontro, moderato da Pierluigi D’Angelo, l’assessore al turismo, Chiara Trulli. Partecipano, assieme al sindaco, l’assessore regionale, Marinella Sclocco e il presidente giovani Federalberghi della provincia di Pescara, Daniela Renisi.

“L’obiettivo”, spiega l’assessore Trulli “è ragionare insieme su una città più accogliente, targettizzare l’offerta turistica in modo da creare anche per Spoltore una nicchia turistica nuova che possa rappresentare un investimento economico per la città, oltre a un dovere etico al quale è chiaramente impossibile restare indifferenti”.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'