-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, ultimati i lavori di adeguamento sismico alla Pascoli

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 8:17

Pescara. Ultimati i lavori di adeguamento sismico nella scuola media Pascoli, dove si sta procedendo con le rifiniture finali.

A comunicarlo, l’assessore alla Pubblica istruzione, Giacomo Cuzzi, dopo un sopralluogo effettuato presso l’edificio insieme al sindaco, Marco Alessandrini, i dirigenti e i tecnici del Comune, Pierpaolo Pescara, Marco Polce e Massimo Di Cintio, la dirigente scolastica, Daniela Morgione e alcuni insegnanti.

“L’edificio è ora interessato dai lavori di rifinitura”, riferisce Cuzzi, “dopo la conclusione degli interventi che hanno riguardato il miglioramento sismico della struttura, al fine di poter al più presto tornare ad accogliere i ragazzi. Sarà poi la volta delle certificazioni burocratiche che precedono l’effettiva riconsegna delle aule all’attività didattica, che potrà tornare ad accogliere ragazzi, docenti e personale scolastico tutto”.

“Purtroppo scontiamo un po’ di ritardo sulla tabella di marcia, a causa delle emergenze meteo che non hanno consentito lo svolgimento di alcuni lavori e che hanno ritardato inevitabilmente il crono programma”.

“I lavori alla Pascoli sono conclusi, altri sono in dirittura di arrivo”, annuncia Cuzzi, “come in via Rubicone e altri ancora stanno partendo in queste settimane, come i lavori ai nidi La Conchiglia e La Mimosa, per interventi pari a 190 mila euro per ogni plesso e come anche i lavori che consentiranno di riaprire la palestra della scuola di Colle Pineta, diventata impraticabile dopo il maltempo, ma per riabilitare la quale stiamo cercando risorse per fare i lavori al più presto”.

“Siamo in attesa anche di far partire due importanti cantieri a San Silvestro nella scuola Infanzia “Lionni” e Primaria “Cascella”, con risorse in arrivo dal Miur che saranno impiegate per gli attesi lavori di adeguamento sismico e miglioramento energetico pari a 800 mila euro. Altri 400 mila euro, infine, sono quelli previsti dal Piano triennale delle opere pubbliche per la manutenzione ordinaria dei 54 plessi di competenza comunale, parliamo di nidi, scuole dell’infanzia, elementari e medie, a cui, grazie all’approvazione del bilancio, si aggiungeranno ulteriori fondi perché le cose da fare sono tante e purtroppo sono state troppo spesso rinviate in passato”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate