-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, partono i sit-in degli ambientalisti contro il taglio degli alberi VIDEO

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 15:12

Pescara. Scattano i sit-in di associazioni ambientaliste e cittadini contro il taglio di circa 130 alberi previsto dall’amministrazione comunale in tutta la città.

Un’azione che il Comune ha deciso di portare avanti dopo la stesura di una relazione agronomica per censire le piante potenzialmente a rischio caduta, osteggiata dagli ambientalisti che chiedono un approfondimento sul reale pericolo costituito.

Lo sorso 26 agosto è stata convocata in comune una riunione del Tavolo Verde, istituito negli scorsi mesi dopo la polemica sul taglio degli alberi in viale Regina Margherita. Ma da quella assemblea le associazioni convocate si sono ritirate in massa, contestando come l’assessorato al Verde avesse già preso posizione, senza consultarsi preventivamente con le realtà territoriali.

Fissata per oggi la data di inizio dei tagli, oggi è partita la mobilitazione popolare: da stamattina, dopo l’appello lanciato sui social, diverse persone si sono radunate in via Rigopiano, davanti alla clinica Pierangeli, per fermare quella che è stata definita “Motosega selvaggia”.

Questo, secondo Augusto De Sanctis del Forum H20, il piano dei tagli (in foto).

Ina Casa: 9 da tagliare
Viale Kennedy: 22 da tagliare
Via Rigopiano: 5 da tagliare
Viale Vespucci: 10 da tagliare
Piazza Italia: 1 da tagliare
Viale Paolucci: 3 da tagliare
Viale Pepe: 11 da tagliare
Via Scarfoglio: 26 da tagliare
Via del Santuario: 30 da tagliare
Via Colle di Mezzo: 4 da tagliare

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate