-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, vigilanza privata per il controllo della movida

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 20:30

Pescara. Entrata in vigore da pochi giorni l’ordinanza sugli orari dei locali pubblici di Piazza Muzii e via Battisti e sul consumo di bevande alcoliche in strada e Giacomo Cuzzi e Pietro Giampietro, assessore e presidente della Commissione Commercio, tira le prime somme riguardo al servizio di vigilanza, messo in atto per lo più dagli esercenti:

“Il ricorso alla vigilanza privata da parte di molti esercenti di via Battisti è un segnale importante. Si tratta di uno sforzo economico ed organizzativo da parte di un numero consistente di operatori commerciali, che il Comune apprezza anche perché aiuterà a garantire un divertimento sano e senza eccessi”.

“Siamo consapevoli che la responsabilità dell’ordine pubblico è competenza dello Stato”, sottolineano Cuzzi e Giampietro, “ma la vigilanza privata, per quanto abbia poteri limitati, sarà di aiuto anche per il rispetto dell’ordinanza”.

“Nonostante l’estate sia un periodo molto più complesso da governare, non ci rassegniamo a mettere in campo tutti gli strumenti per cercare un punto di equilibrio fra il diritto al riposo dei residenti ed il diritto al lavoro degli esercenti e dei loro collaboratori. La libera scelta della vigilanza privata da parte di un numero elevato di esercenti dimostra che c’è volontà di collaborazione: l’aumento della presenza delle forze dell’ordine, che auspichiamo pur conoscendo i noti problemi di organico e carenza organizzativa, è ora il prossimo obiettivo”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate