Pianella, 1400 nuovi loculi nei 3 cimiteri

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 6:53

Pianella. Sono stati avviati i lavori di costruzione, ampliamenti e affidamento della gestione dei cimiteri comunali: l’amministrazione, negli ultimi anni in piena emergenza di carenza di loculi, si è vista persino costretta nell’immediato a requisirne diversi a cittadini già assegnatari.

Da oggi, attraverso la formula del project financing, si avvia l’affidamento in concessione, per una durata di 17 anni, della gestione dei tre cimiteri comunali alla società Sammartino costruzioni, aggiudicataria della gara pubblica per modernizzazione, efficientamento, custodia e pulizia delle strutture cimiteriali,. L’importo delle opere, da realizzare nel cimitero del capoluogo, in quello di Cerratina e a Castellana, ammonta a 2’953’500 euro.

“Subito al via i lavori nel cimitero del capoluogo per soddisfare in pochi mesi le numerose richieste dei cittadini, successivamente è stato accordato un cronoprogramma con scadenze dettagliate che consentirà, in meno di due anni, di procedere a tutti gli ampliamenti, ai lavori di manutenzione dei manufatti di servizio, alla realizzazione di un sistema di videosorveglianza, ai servizi (tumulazioni ,esumazioni, etc.), alle lampade votive, fino alla sistemazione delle camere mortuarie, dei magazzini e dei depositi, mentre di fondamentale importanza si rivela la costruzione di un’ampia area a parcheggio nel cimitero di Castellana, in grado di risolvere una annosa criticità legata alla pericolosità del tratto di strada antistante l’ingresso del cimitero.

“ Portiamo a termine l’iter che consentirà alla cittadinanza di non subire continui ritardi ed incertezze per i prossimi 20 anni”, afferma il sindaco Marinelli, “Siamo soddisfatti del lavoro di pianificazione che abbiamo portato avanti al fine di evitare, anche per gli anni a venire, di dover ricorrere alla requisizione dei loculi assegnati per superare le frequenti situazioni di emergenza, restituendo per il futuro dignità, decoro e certezze ai luoghi dove è custodita la memoria dei nostri cari e per illustrare meglio i vari aspetti del progetto avvieremo dal mese di giugno una serie di incontri con la cittadinanza e gli operatori del settore”.

“Realizzeremo circa 1400 nuovi loculi più numerose opere e migliorie aggiungendo così un ulteriore importante tassello alla necessaria opera di modernizzazione delle strutture comunali che ha visto in questa legislatura un dinamismo senza precedenti”, aggiunge l’assessore delegato Faieta.