Pescara, inaugurata l’area del Giardino didattico dell’Alberghiero

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 20:27

Pescara. Inaugurata questa mattina l’area dell’Edu-Garden che sarà realizzato e gestito dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero.

“Saranno i nostri studenti a trasformare e gestire un’area verde libera del Comune di Pescara, in via dei Marsi, in un Edu-Garden nel cuore della città”, ha affermato la dirigente scolastica dell’Ipssar De Cecco, Alessandra Di Pietro. “Qui realizzeremo un Giardino Biodinamico, un Giardino sensoriale per gli ipovedenti e un Orto didattico, affidato ai ragazzi diversamente abili, ma anche ai normodotati che fungeranno da tutor dei propri compagni”.

“L’obiettivo del nostro progetto è quello di dare ai nostri ragazzi delle competenze specifiche che poi andremo a certificare, creando una rete con tutti gli Enti che ci hanno affiancato, ovvero il Comune, la Neuropsichiatria infantile e il SIGAD della Asl di Pescara, l’Associazione ‘Diversuguali’, il Centro Paolo VI e la Protezione Civile con l’Associazione ValPescara”.

Oltre agli studenti, all’inaugurazione erano presenti il sindaco, Marco Alessandrini; l’assessore al Verde, Laura Di Pietro; il presidente del Consiglio comunale, Antonio Blasioli; il consigliere provinciale, Leila Kechoud; padre Tommaso Fallica, che ha impartito la benedizione; Antonio Romano per l’Associazione ValPescara; l’ispettrice scolastica, Marisa Bottarel, gli ex dirigenti scolastici, Sandro e Nino Santilli, Giulio Federici, Mauro Del Ponte ed Eleonora Sablone in rappresentanza della Coldiretti-Campagna Amica; Margherita Trua dell’Ufficio scolastico provinciale, Nicoletta Verì per il Paolo VI, Rosaria Morra del Fai, e la docente Stefania Catalano che ha curato il progetto per l’Alberghiero.

L’area su cui sorgerà l’Edu-Garden è stata data in concessione all’Ipssar De Cecco dal Comune con convenzione di cinque anni.