-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Spendevano banconote false: due arresti a Pescara

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 21:52

polizia-squadra-volantiPescara. Ion Cristinel Negrila, 23 anni, e Andrei Basile Altam, 20 anni, entrambi cittadini rumeni residenti in Puglia, sono stati arrestati con l’accusa di falsificazione di monete ed introduzione nello Stato. I due sono stati individuati, dopo una segnalazione, dagli agenti della Volante di Pescara e, dopo una breve fuga, sono stati accompagnati negli Uffici della Questura.

Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di banconote da 100 euro falsificate e di oggetti appena acquistati nei negozi del centro. Al termine delle formalità di rito sono stati trasferiti in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, la Volante di Montesilvano, in collaborazione con i Vigili Urbani, ha effettuato un servizio di prevenzione finalizzato al contrasto del fenomeno dell’abusivismo commerciale. Nel corso degli accertamenti, sono stati sequestrati circa 700 oggetti e capi di abbigliamento con marchi contraffatti. Un cittadino senegalese è stato fermato e deferito all’autorità Giudiziaria per la violazione della legge in materia di contraffazione; lo stesso, a seguito di specifici accertamenti, è stato arrestato in quanto non ottemperante al decreto di espulsione del Prefetto di Pescara.

Due donne di etnia rom, infine, sono state denunciate per furto di generi alimentari in un supermercato di Pescara. B.V., 44 anni, e D.P., 26 anni, in Italia senza fissa dimora, sono state sorprese dal titolare del supermercato mentre nascondevano numerosi prodotti alimentari sotto i vestiti e, giunte alla cassa, hanno tentato di pagare un solo prodotto.

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate