-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Bussi sul Tirino, lavori discarica: entro il 30 giugno la gara d’appalto

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Ottobre 2017 @ 10:20

I comuni di Popoli, Bolognano, Torre De’ Passeri, Tocco da Casauria, Alanno, Lettomanoppello, Manoppello, Cepagatti e Spoltore sostengono l’emendamento del Pd presentato dal deputato Antonio Castricone che consente di accelerare i tempi di intervento a Bussi.

“Grazie all’emendamento alla legge di stabilità approvato ieri, martedì 15 dicembre, in Commissione Bilancio alla Camera, firmato da Castricone e dalla collega di partito Chiara Braga, si definisce un limite massimo, entro cui avviare la bonifica della discarica di Bussi e impegnare, così, i 50 milioni di euro a disposizione per permettere la reindustrializzazione del sito e dare risposte sul fronte occupazione”, hanno affermato i sindaci.

In particolare, l’emendamento del Pd fissa alla data del 30 giugno 2016 il termine della gestione commissariale di Adriano Goio. “Vi sono dunque sei mesi di tempo per sbloccare una situazione di stallo e avviare il processo di bonifica e messa in sicurezza della discarica”, hanno aggiunto.

“Ci auguriamo che Goio bandisca subito la gara di appalto che consentirà tali necessari interventi, in modo da rassicurare sia i cittadini di Bussi, che quelli dei comuni che si sono costituiti parte civile nel processo e hanno bisogno di certezze sulla tutela ambientale e la sicurezza dei loro territori”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate