-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, nuova manifestazione dei lavoratori dell’azienda speciale Maiella e Morrone

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Ottobre 2017 @ 18:14

Pescara. Nuova protesta, nel pomeriggio, davanti alla sede della Regione Abruzzo, a Pescara, dei lavoratori dell’azienda speciale Maiella e Morrone: i dipendenti, sbloccata la questione del pagamento degli stipendi, sono tornati a manifestare per chiedere attenzione, coinvolgimento, trasparenza e certezze circa il futuro lavorativo dei 63 dipendenti.

Alcune decine le persone che, con striscioni e cartelloni, hanno presidiato l’area antistante la Regione.

Nei giorni scorsi i dipendenti avevano inviato una lettera al governatore, Luciano D’Alfonso, all’assessore regionale alle Politiche sociali, Marinella Sclocco, al commissario liquidatore della Comunità montana e ai sindaci dei Comuni dell’ambito di riferimento, per chiedere di “essere tempestivamente informati su tutte le questioni che ci riguardano, al fine di instaurare un rapporto trasparente e concreto fra istituzioni e dipendenti stessi”.

La richiesta è arrivata dopo la decisione del Consiglio regionale di costituire un gruppo di lavoro per individuare soluzioni ad hoc per garantire il futuro occupazionale.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate