-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, pannelli fonoassorbenti: prosegue l’iter del progetto sulla tratta ferroviaria Adriatica

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 20:04

Pescara. Barriere fonoassorbenti installate nei centri abitati in corrispondenza della tratta ferroviaria Adriatica.

E’ quanto s’intende realizzare nell’ambito di un imponente progetto, concertato in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana e il Ministero dei Trasporti; dal canto suo, il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità lo scorso 3 settembre una mozione per ridurre l’impatto acustico derivante dal passaggio dei treni.

Il documento è stato firmato dai consiglieri Guerino Testa, Alfredo Cremonese, Massimo Pastore (gruppo NCD) e Marcello Antonelli (F.I.) e impegna sindaco e giunta ad attivarsi per l’installazione delle barriere fonoassorbenti lungo la tratta ferroviaria compresa tra la Stazione Centrale e Francavilla, zona Pescara sud.

Si tratta, in sostanza, del completamento di una convenzione stipulata tra Comune e Rete Ferroviaria Italiana Spa a cui fa riferimento la delibera comunale n. 48 del 17 gennaio 2008, all’interno della quale vengono approvati i lavori lungo la tratta ferroviaria Adriatica Nord, verso Montesilvano, precisamente “Comprensorio pedecollinare nord. Opere di collegamento di Via dell’Emigrante con Via Caravaggio – Collegamento tra Via Caravaggio e Via Ferrari, dell’importo complessivo di € 3.400.000,00”.
Una vecchia convenzione che prevede gli interventi in quelle aree della città vicine all’asse ferroviario: zone che il Comune ha in concessione, ma che di fatto sono di proprietà di Rete Ferroviaria Italiana Spa.
Dal punto di vista economico, i finanziamenti stanziati per la realizzazione del progetto che interessa la tratta dell’Adriatica nord provengono in massima parte (precisamente, € 3.030.425,00) dai fondi Fas della Regione Abruzzo e per la restante somma (di € 369.575,00) dal mutuo richiesto alla Cassa Depositi e Prestiti, alla quale possono accedere gli Enti Locali e territoriali.

Ora, nell’ambito di questo imponente progetto, il Comune di Pescara si impegna a predisporre anche le aree urbane della tratta Adriatica sud e, stando al contenuto della delibera n. 48 del 2008, il Comune si impegna anche a sostenere le spese relative all’installazione delle barriere fonoassorbenti.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate