-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, guerra al cicchetto per la movida del centro

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 21:05

Pescara. Riduzione dell’orario di apertura e somministrazione, “guerra al cicchetto”, messa al bando delle bottiglie di vetro, per un un impegno collettivo a puntare sulla qualità: sono alcuni dei punti sui quali l’amministrazione comunale e gli esercenti di via Cesare Battisti e piazza Muzii, zona della movida del centro, hanno iniziato un confronto in vista di una nuova ordinanza che disciplini l’intrattenimento nelle vie centrali della città.

Si è svolta in Comune infatti una riunione fra gli esercenti, riuniti nel coordinamento “Cordialmente Battisti” e coadiuvati dalla Confesercenti, e l’Amministrazione rappresentata dall’assessore al commercio Giacomo Cuzzi e dal presidente della Commissione consiliare Commercio e artigianato Piero Giampietro. “La nostra Amministrazione vuole investire sul tempo libero di qualità – spiega l’assessore Giacomo Cuzzi – e l’unico modo per rafforzare e rendere duraturi gli investimenti fatti dagli operatori è quello di trovare un punto di equilibrio con i residenti, che hanno il diritto a vivere serenamente. Parliamo d’altronde del centro della città e dunque di una zona altamente abitata. Siamo soddisfatti che gli operatori abbiano raccolto l’invito da noi lanciato mesi fa: questo coordinamento e la disponibilità dimostrata sono i primi indispensabili passi per condividere regole da rispettare e far rispettare pienamente, attraverso un’ordinanza sulla quale stiamo già lavorando con il supporto della Polizia municipale. Non vogliamo silenziare il divertimento sano, ma vogliamo renderlo più accogliente”.

“La rete fra operatori, alla quale abbiamo lavorato per settimane, è un enorme passo avanti – aggiunge il consigliere Piero Giampietro – e l’autoregolamentazione che gli stessi esercenti si sono dati è decisiva. Questa novità rende l’intesa molto vicina, nella consapevolezza che le trenta attività generano occupazione ed economia per Pescara, in una zona che crescerà ancora di più con il completamento del mercato centrale. Anche per questa ragione abbiamo deciso di chiudere al traffico, nei fine settimana estivi, un alto tratto di via Cesare Battisti”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate