-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, Centro Storico: II fine settimana di controlli

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 18:27

centrostoricoPescara. Centro storico ancora sotto assedio dopo l’aggressione subita a Piazza Unione lo scorso 20 marzo da Luciano Zerrilli dal rom 23enne Claudio Spinelli.
Mentre la Polizia municipale garantiva il tranquillo svolgimento delle processioni del venerdì santo nel resto della città, il quadrilatero era minuziosamente tenuto d’occhio da  carabinieri e polizia di stato.

 Nessun episodio di violenza a stravolgere la serata, grazie anche alla costante presenza dei militari per le vie principali.
Il Sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia, si è detto molto soddisfatto del secondo venerdì di controlli, soprattutto per la collaborazione mostrata nel corso della serata anche dai cittadini stessi che, dopo la mezzanotte, hanno iniziato ad affollare Pescara vecchia.
“Quel servizio – ha detto il sindaco – ha soprattutto una funzione di deterrenza, mantenendo lontano dalla zona tutti coloro che pensano di poter vivere senza rispettare le regole chiare che la nuova amministrazione comunale sta ripristinando sull’intero territorio cittadino. Come sempre abbiamo registrato anche la piena collaborazione dei commercianti del quadrilatero.”
Prima grande riapparizione in pubblico, ieri sera,  anche  per il parcheggio della golena sud, che ha offerto alla movida 140 posti in più per lasciare al sicuro la propria auto pagando 1,50 euro. A sorvegliare lo stallo, oltre ai 3 uomini della Pescara Parcheggi, un operatore d’eccezione, l’assessore alla Mobilità Berardino Fiorilli che ieri sera ha voluto verificare il funzionamento del nuovo sistema. Niemte da segnalare pare considerando anche lo scarso affollamento del Centro Storico.
Atteso per stasera il solito gran pienone a Pescara Vecchia, l’area sarà ancora sotto assedio ed i vigili come sempre faranno la propria parte. Attenti a dove lasciate la vostra auto, la Polizia municipale effettuerà numerosi controlli sul suolo movidiano, soprattutto punto critico sarà il Ponte Risorgimento dove le multe fioccheranno per chi non rispetterà il divieto di parcheggio. 1 euro e 50 a fronte di un risparmio dei 36 euro per la sosta vietata. 

Monica Coletti

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate