Pescara, farmaci scaduti in ospedale: due indagati

Pescara. Sono due gli indagati nella vicenda relativa alla presenza di farmaci scaduti rinvenuti in un reparto dell’ospedale civile ‘Santo Spirito’ di Pescara.

L’inchiesta del pm del Tribunale di Pescara, Barbara Del Bono, e’ stata aperta dopo i controlli eseguiti a inizio luglio al nosocomio pescarese dai Carabinieri del Nas, nell’ambito di una serie di verifiche che riguardano le strutture sanitarie di tutto il territorio regionale.

I carabinieri, tra l’altro, il 16 giugno scorso erano gia’ stati all’ospedale di Pescara a seguito delle numerose lamentele circolate sui social network per la presenza fastidiosa di zanzare all’interno del reparto di Ostetricia e Ginecologia.