-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Aggressione Pescara: Luciano Zerrilli è ancora in coma

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 20:57

luciano_zerrilliPescara. Non ha ripreso conoscenza  Luciano Zerrilli, il ragazzo versa ancora in coma per un trauma cranico gravissimo. A parlare è il Professor Tullio Spina, primario del reparto di rianimazione di Pescara: “Stiamo costantemente monitorando  la pressione intracranica che per il momento si mantiene nella norma, ma le condizioni sono abbastanza critiche, i tempi di ripresa non sono rapidissimi, tra pochi giorni effettueremo un secondo esame intracranico per monitorarne le condizioni”.

Luciano, figlio di piccoli agricoltori, è conosciuto da tutti a Biccari, gioca a calcio in II categoria nella squadra locale, lavora come artigiano in una ditta del suo Paese, è un ragazzo benvisto, amato e stimato.
Fuori dal reparto di rianimazione, speranzosi ed ancora increduli famigliari ed amici. Agnese, la madre, partita da Biccari non appena ricevuta la notizia, da due giorni è a guardia del reparto,  non si muove dalla sedia posta di fronte al vetro di Luciano e per il figlio spera solo in un miracolo: “è una cosa che mio figlio non meritava, che nessuno meriterebbe, neanche il peggiore dei criminali, prego solo perché il mio Lucianino si riprenda”. Arrivato da Biccari a chiedere giustizia, anche il I cittadino, Gianfilippo Mignogna: “sono qui per far si che un gesto barbaro, a tratti inumano non rimanga in un silenzio indifferente”.
Il PM Giampiero di Florio, muove a Claudio Spinelli, il rom-aggressore, l’accusa di tentato omicidio, mentre il vice questore Nicola Zupo torna a parlare:  “Nessuno, dico nessuno, si è sentito in dover di far nulla, un’omertà vergognosa. Per reagire bisogna denunciare, bisogna manifestare e non ritrarsi nell’indifferenza del silenzio”.
Poco fa anche il I cittadino di Pescara, Luigi Albore Mascia e il Presidente della Provincia, Guerino Testa hanno incontrato i famigliari del ragazzo per dimostrargli piena solidarietà anche da parte delle istituzioni locali.

Monica Coletti

Foto tratta da : “Luceraweb.eu”

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate