-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, la Asl pronta a querelare Striscia la Notizia

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 22:50

Pescara. Non si placa la polemica sul servizio di Striscia la Notizia che con l’emblematico titolo “Ok il prezzo è triplo” ha bersagliato gli ultimi acquisti immobiliari della Asl di Pescara. E’ oggi il direttore generale Claudio D’Amario a rimarcare l’errore della trasmissione satirica e del servizio trasmesso su Canale 5 la sera del 14 aprile.

Giusto, infatti, l’argomento, confermato in diretta dallo stesso D’Amario, ovvero l’acquisto, da parte della stessa azienda sanitaria per fini istituzionali, del bene immobile ubicato a Pescara in via Rigopiano, pagato 2,8 milioni di euro a un privato che pochi anni fa aveva invece speso circa 900mila euro. Sbagliata, però, la forma; D’Amario ritiene “tale servizio televisivo, per come presentato , tra l’altro, in maniera incompleta, fuorviante e distorcente, ingiustamente offensivo e denigratorio”.

Con una nota dell’ufficio stampa della Asl, D’Amario riferisce che “segnatamente, all’inizio del servizio viene mostrato, con dovizia di riprese esterne ed interne, un edificio oltremodo fatiscente. C’e’ un particolare da sottolineare, pero’, l’edificio ripreso non e’ quello acquistato dalla Asl”.

E D’Amario passa alle vie legali: “Il direttore generale”, prosegue la nota della Asl, “pertanto, ha conferito espresso mandato ai propri avvocati di intraprendere, nelle competenti sedi giudiziarie, le piu’ opportune ed appropriate iniziative legali atte a tutelare la reputazione, il prestigio ed il decoro personale e professionale, nonche’ l’immagine della Asl di Pescara, lesi dal servizio televisivo, nonche’ da alcuni articoli apparsi sugli organi di stampa locali ad esso correlati”. “Il dott. D’Amario – conclude il comunicato – respinge qualsivoglia infondata e strumentale illazione, congettura ed insinuazione, tesa a screditare ingiustificatamente una operazione, non soltanto pienamente legittima, ma, anche e soprattutto, utile, opportuna e vantaggiosa per gli interessi dell’Azienda e della collettivita’, considerato e valutato, il risparmio di onerosi canoni di locazione che la Asl andra’ a realizzare mediante tale operazione”

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate