Pescara, Sinodo: il Cardinale Coccopalmerio a Pescara

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 4:26

Pescara. Una giornata di studi sulle “famiglie ferite” e sui temi dell’ultimo Sinodo all’auditorium Colonna: ospiti della Diocesi il Cardinale Coccopalmerio e i docenti dell’università pontificia.

La sfida delle famiglie nel contesto sinodale, la dimensione nuova della pastorale familiare relativamente alle cosiddette “famiglie ferite” come separati, divorziati non risposati, divorziati risposati, famiglie monoparentali. Sono i temi che il Sinodo dei Vescovi, l’assemblea generale dei rappresentanti dell’episcopato cattolico, ha affrontato dal 5 al 19 ottobre 2014 in Vaticano per impulso di papa Francesco, e saranno i temi al centro della giornata di studi che l’Arcidiocesi di Pescara-Penne e la sezione pescarese dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani hanno promosso per venerdi’ 13 marzo, alle ore 16,30, presso l’auditorium del Museo d’arte moderna Vittoria Colonna di Pescara.

Tra i partecipanti due dei protagonisti del Sinodo, ovvero il cardinale Francesco Coccopalmerio, presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi, e la massima autorita’ della Pontificia Universita’ Lateranense, il preside Maniel Jesus Arroba, docente di Diritto processuale canonico. Fra gli ospiti anche Patrick Vadrini, docente della Pontificia Universita’ Lateranense dove insegna Norme generali di diritto canonico.

Accanto a queste autorita’ ecclesiali ci saranno i rappresentanti dell’Arcidiocesi e dell’Ugci: l’arcivescovo Tommaso Valentinetti, il presidente della sezione di Pescara dell’Ugci Bruno Paolo Amicarelli, il Vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico regionale abruzzese e molisano Antonio De Grandis, il presidente dell’Ordine degli avvocati di Pescara Donato Di Campi e il sindaco del capoluogo adriatico Marco Alessandrini.