IdeAbruzzo propone al Comune di Chieti di adottare un sistema di ‘buoni’ da spendere nei negozi della città per far circolare l’economia locale

Chieti. Visto il periodo di emergenza sanitaria e le difficoltà economiche che molte famiglie della nostra città stanno affrontando, il movimento civico ideAbruzzo – con a capo Donato Marcotullio – chiede all’Amministrazione Ferrara di devolvere alle famiglie bisognose di Chieti una parte delle risorse previste per le luminarie natalizie.

Con il risparmio ottenuto si potrebbe dare vita a dei “buoni” spendibili presso i negozi della città. Si tratterebbe di un’azione in grado di apportare effetti benefici economici e sociali: da una parte si incentiverebbe l’acquisto locale e quindi si andrebbero a favorire le entrate dei nostri commercianti; dall’altra si fornirebbe un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà. In sostanza si tornerebbe a far circolare l’economia cittadina in un momento di emergenza.