-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Aumento Tasi ad Avezzano, anche Tonelli attacca Di Pangrazio

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 26 Ottobre 2017 @ 10:36

Avezzano. ‘Mercoledì scade la rata del pagamento della Tasi, tassa che il sindaco Di Pangrazio insieme alla sua maggioranza di sinistra ha voluto aumentare, per la stragrande maggioranza degli avezzanesi, fino al 150%, con un aumento per le entrate delle casse del Comune di circa 2milioni
di euro in più rispetto all’anno scorso’

Lo afferma il capogruppo del Ncd al Comune di Avezzano, Claudio Tonelli, proseguendo l’azione politica contro l’aumento delle tasse già evidenziato dal coordinatore provinciale Ncd, Massimo Verrecchia.

‘Come già anticipato dal mio partito, – continua Tonelli – che ricordo è l’unico che ad Avezzano fa pubblicamente opposizione, rispetto agli altri che si sono svenduti a Di Pangrazio, questo aumento incide negativamente sull’economia delle famiglie avezzanesi che a ridosso di queste festività sono costrette a subire altre restrizioni dettate da una politica improvvisata che, anziché elaborare una strategia del risparmio, ha preferito percorrere la strada più semplice dell’aumento delle tasse come si può facilmente riscontrare.

Il tutto senza che mai a tutto ciò sia corrisposto, in questi anni, un qualificato e degno servizio al cittadino che si ritrova, da quasi quattro anni con marciapiedi e strade sempre più disastrate e che
probabilmente con l’approssimarsi delle elezioni qualche ‘toppa’ la vedranno.

E pensare che il sindaco Di Pangrazio nella sua campagna elettorale esaltava il suo ruolo di esperto tecnico alla Monti promettendo pubblicamente che mai avrebbe alzato le tasse sulle case degli
avezzanesi. Ebbene nel suo piccolo ha superato, con la sua politica, in negativo non solo Monti ma anche la Fornero, neanche l’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, era arrivato a tanto’, conclude Tonelli.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate