-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Academy ForMe, apre a Chieti l’Accademia dei Mestieri

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 23:20

Chieti. Questa mattina, in Comune a Chieti è stata presentata “AcademyForMe”, l’Accademia dei Mestieri d’Abruzzo riconosciuta dalla Regione Abruzzo che verrà inaugurata sabato 1° ottobre a Chieti in via Masci.

 “È un sogno che di fatto si realizza – ha detto il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio – l’esperienza di chi ha già acquisito un’attività che stata trasformata in qualcosa con cui vivere è stata inserita in un settore ce rientra nella produzione umana. Ma la cosa importante è che Confartigianato oggi riesce a far ripartire le forze. Abbiamo finalmente svoltato anche in questa regione che non avrebbe mai avuto sbocchi lavorativi, allora Confartigianato ha deciso di fare formazione per quei lavori che vanno in questo momento, in questo momento si aumenta il livello di occupazione in Abruzzo. Questa una iniziativa che viene adottata in un settore importante e che viene messa a disposizione di un intero territorio regionale. Si realizza un’educazione del sapere, l’intenzione di avere nell’area un valore a disposizione si compie in questo momento. Quindi un percorso che insegue Confartigianato che è una di quelle associazioni che prima di chiedere fa, contrariamente ad altre realtà. questa non vuole essere una polemica nei confronti di nessuno, ma una valorizzazione di Confartigianato”.

 “Academy ForMe” aprirà le porte domani, sabato 1 ottobre 2016, alle ore 16.00, con la presentazione del libro “L’economia del su misura. Artigiani, digitale, innovazione” di Paolo Manfredi.

 A seguire, una tavola rotonda sul tema “Strumenti e strategie per un nuovo modello artigiano” alla quale parteciperanno, tra gli altri: Luciano Massone, vice Presidente WCM (World Class Manufacturing) gruppo Fiat, e Donato Orlandi, responsabile 3D LAB dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso.

 Non mancherà l’aspetto solidaristico. Dopo il taglio del nastro, infatti, si terrà una cena di beneficienza “Un’amatriciana per Amatrice” finalizzata ad una raccolta fondi in favore delle popolazioni terremotate.

 “Oggi nasce una grande sfida per Confartigianato e per la città tutta– ha affermato il direttore generale di Confartigianato Chieti, Daniele Giangiulli – domani inauguriamo una scuola di 300 mq ispirata su tre ambiti di attività: ristorazione, benessere e le nuove tecnologie rappresentate dal nuovo mondo del digitale. Sarà una sfida perché è la prima scuola di questo tipo messa su e riconosciuta nella nostra regione, quindi in Abruzzo, per dare una risposta ai tanti ragazzi che cercano occupazione, riscoprire i mestieri, riportare i ragazzi all’artigianato, mondo digitale, che oggi può dare soddisfazione ed occupazione, dare una risposta a quei giovani che sono in cerca di occupazione. La scuola spazia a tutto tondo in una superficie di dimensioni importanti, dimensioni che permettono di spaziare a livello formativo, quindi una nuova classe di imprenditori che possono anche impegnarsi per la città a vario livello. Con le iscrizioni partiremo subito dopo la giornata di domani, poi sarà tutto un divenire con le esigenze che ci presenteranno i ragazzi perché gli riusciremo a fare dei vestiti su misura proprio in base alle esigenze formative dei più giovani. Ci riferiremo a due tipi di target: i ragazzi che subito dopo il diploma vogliono acquisire una qualifica professionale spendibile nel mondo del lavoro e la scuola per tutti gli artigiani che vogliono riqualificarsi ed acquisire delle professionalità più particolari. Mi viene in mente il mondo della pasticceria piuttosto che il mondo dell’estetica, quindi tutti quegli artigiani che stanno vivendo un momento di difficoltà e che vogliono acquisire nuove competenze sul mercato”.

Francesco Rapino

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate