Sulmona, imprenditore e dipendente comunale positivi al Covid 19: sindaco ‘chiude’ Municipio

Sulmona. Una dipendente in servizio a palazzo san Francesco è risultata positiva al Covid 19.

A darne notizia è stata la stessa dipendente dopo aver appreso l’esito positivo del tampone al quale si era sottoposto a seguito dei sintomi febbrili che aveva avuto nei giorni scorsi.

A titolo precauzionale l’intero primo piano di Palazzo San Francesco sede comunale dove lavorava la dipendente è stato chiuso al pubblico e tutti i dipendenti che lavorano negli uffici interessati dalla chiusura sono stati rimandati a casa e lavorano in smart working.

Il sindaco Annamaria Casini è in costante contatto con la Asl per decidere insieme al segretario comunale il da farsi e i provvedimenti da adottare per contenere la probabile diffusione del virus. Molto probabilmente sarà sottoposto a sanificazione l’intero primo piano del Comune e in particolare la parte di Palazzo San Francesco dove lavorava la dipendente.

Nel frattempo l’impiegata è stata posta in quarantena insieme a tutte le persone che sono state in contatto con lei in questi giorni. Altro caso positivo a Sulmona: un imprenditore è risultato contagiato dal Covid 19. Il caso sembra essere ricollegabile alla dipendente comunale. Già nei giorni scorsi l’imprenditore aveva avuto i classici sintomi del contagio ed era rimasto chiuso in casa per precauzione in modo da tutelare anche le persone che lavorano con lui. Ma oggi è arrivato anche per lui il responso che lo obbliga a restare a casa in quarantena vigilata. Anche l’uomo è costantemente sotto il controllo dei medici della Asl che ne stanno monitorando le condizioni di salute durante l’intero arco della giornata, consultandolo telefonicamente ogni ora.