Strada dei Parchi, manutenzione viadotti: Codacons ammesso come parte civile

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 24 Giugno 2021 @ 20:56

Il Tribunale dell’Aquila ha ammesso il Codacons come parte civile nel procedimento a carico di Strada dei Parchi per le mancate manutenzioni dei viadotti relativi alle autostrade A24 e A25.

 

Il gup Guendalina Buccella, nel corsodell’udienza preliminare, ha infatti ric onosciuto il ruolo svolto dall’associazione dei consumatori a tutela degli utenti dei servizi autostradali, ammettendola come parte civile nel procedimento penale contro i vertici di Strada dei Parchi spa, indagati per omessa manutenzione ordinaria e utilizzazione di fondi pubblici per finalità estranee al suo presupposto.

 

Ancora una volta un tribunale italiano legittima il Codacons ad intervenire in un processo in qualità di parte civile per rappresentare gli interessi della collettività, certificando il fondamentale ruolo dell’associazione nella difesa degli utenti – commenta il Codacons – Nel corso dell’udienza preliminare, attraverso l’Avv. Fabrizio Foglietti che rappresenta l’associazione nel procedimento, ci siamo opposti alla richiesta di incidente probatorio presentata dai legali degli imputati, deducendo come la situazione attuale sia stata modificata per l’effettuazione di importanti lavori di ristrutturazione che impedirebbero di verificare l’originario stato dei luoghi accertati nella perizia prodotta a sostegno dell’accusa. La causa è stata pertanto rinviata al 3.11.2021 per verificare la fattibilità dell’incidente probatorio – conclude l’associazione.