Piano di ricostruzione per Campotosto: il Comune del doppio cratere

“Campotosto è un Comune simbolo: ha subito due terremoti che hanno distrutto il patrimonio edilizio e la successiva paralisi determinata anche dalla sovrapposizione delle discipline delle due ricostruzioni.

 

Nell’ultimo anno abbiamo cambiato e semplificato tutto, alcuni cantieri si stanno avviando altri apriranno nei prossimi mesi. Con il PSR predisposto dall’USR Abruzzo e dal Comune, che ringrazio, parte il progetto di ricostruzione della nuova Campotosto, più sicura, connessa e sostenibile. Emanerò nelle prossime settimane, previa intesa con il presidente della Regione, un’Ordinanza specifica per Campotosto per dare il più rapidamente possibile avvio alla progettazione e quindi alla realizzazione delle opere.

 

Adesso i cittadini e i loro tecnici devono costituire i Consorzi e depositare i progetti. Insieme all’USR Abruzzo e al Comune garantiremo rapidità delle procedure e ascolto, se ci saranno ulteriori difficoltà da superare”. Queste le parole del Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016 Giovanni Legnini a margine della presentazione del PSR avvenuta oggi nella Casa della Comunità di Campotosto insieme al Sindaco Luigi Cannavicci, al Consigliere provinciale Berardino Morelli e al direttore dell’USR Abruzzo Vincenzo Rivera. Campotosto è uno dei Comuni maggiormente colpiti nell’area del Sisma del Centro Italia ed il suo territorio rientra nel doppio cratere sismico 2009 e 2016.