Morte di Sara, D’Eramo: lo Stato deve dare risposte immediate

“L’assurda morte di Sara Sforza merita risposte ferme e immediate da parte dello Stato”. Lo dice il coordinatore della Lega Abruzzo, Luigi D’Eramo.

 

“Sono ore di assurda angoscia e dolore per tutta la comunità regionale – dice D’Eramo – per una tragedia che lascia attoniti. Nonostante l’incredulità per quanto accaduto alla povera Sara, non è possibile rimanere inermi: se esistono profili di presunta illegalità, per di più nei confronti di soggetti che hanno già avuto precedenti in tal senso, è assolutamente doveroso prendere provvedimenti immediati, con il massimo della inflessibilità.

 

La Lega ribadisce il rispetto per il lavoro della Magistratura, ma anche la ferma e inossidabile condanna per ogni forma possibile di mancato rispetto per la legge. A maggior ragione quando ciò diventa causa di morte per una giovane ragazza, piena di energia e di speranza nel futuro”.