-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

L’Aquila, trasferito a Bazzano il poliambulatorio distrettuale di Paganica

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 27 Giugno 2018 @ 20:35

L’Aquila. Undici ambulatori, servizio cup e ticket, centro prelievi, sala d’attesa e altri spazi spalmati su una superficie di circa 500 mq all’interno di locali antisismici: questa, in sintesi, la ‘nuova carta d’identità’ del poliambulatorio distrettuale di Bazzano, ubicato nella ex sede del tribunale, dove sono stati trasferiti tutti i servizi che fino a pochi giorni fa si trovavano a Paganica.

 

La cerimonia d’inaugurazione dei nuovi locali si è svolta oggi pomeriggio alla presenza, tra gli altri, del Manager della Asl, Rinaldo Tordera, affiancato dal direttore sanitario aziendale Teresa Colizza e dal direttore del distretto sanitario area L’Aquila, Luigi Giacco, del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, del sindaco Pierluigi Biondi, del vice Guido Liris. Il trasferimento delle attività, da Paganica a Bazzano, segna un netto salto di qualità sia in termini di disponibilità di spazi sia di sicurezza strutturale. La nuova sede di Bazzano, infatti, che ha ospitato in passato il tribunale, fu realizzata secondo criteri antisismici e dispone di spazi tali da permettere di svolgere al meglio le diverse attività specialistiche e di sportello.L'Aquila, trasferito a Bazzano il poliambulatorio distrettuale di Paganica

La nuova ubicazione renderà maggiormente fruibile alla collettività i servizi ricompresi nel poliambulatorio distrettuale, migliorando nettamente anche le condizioni di lavoro degli operatori sanitari. La nuova sistemazione logistica, rispetto alla vecchia sede, consentirà inoltre di assicurare le migliori condizioni igienico-sanitarie. Il poliambulatorio di Bazzano occupa il piano terra (dove si trovano gli ambulatori) e il primo piano dei locali (riservato ai dirigenti medici). Le specialità presenti sono: oculistica, urologia, endocrinologia, allergologia, dermatologia, neurologia, ortopedia, otorinolaringoiatria e cardiologia. Tra medici, infermieri e personale amministrativo sono 20 gli operatori sanitari che lavorano al poliambulatorio, assicurando prestazioni nelle diverse specialità mediche, di natura infermieristica e di sportello. I

l trasferimento di tutte le prestazioni che si trovavano a Paganica è avvenuto gradualmente, in modo tale da ridurre al minimo i disagi dell’utenza nel passaggio dalla precedente alla nuova ubicazione. La vecchia sede del poliambulatorio di Paganica è stata chiusa e dimessa.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate