L’Aquila, evade dai domiciliari: arrestata dalla squadra mobile

      Nella giornata di ieri, il personale della Squadra Mobile di L’Aquila ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di L’Aquila nei confronti di B.P., 40enne romena, responsabile del reato di evasione.

 

La donna, con numerosi precedenti contro la persona ed il patrimonio,  già nel 2019 era stata destinataria del provvedimento della misura di prevenzione dell’avviso orale, emesso dal Questore della provincia di L’Aquila, per la sua condotta delittuosa.

 

La stessa è stata rintracciata  presso la propria abitazione, e dopo le formalità di rito è stata condotta  nella casa circondariale di Rebibbia a Roma, dove dovrà scontare un anno di reclusione.