Galleria Marana: completato lo scavo sulla Statale Picente (Amatrice-Montereale) FOTO

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: venerdì, 16 Luglio 2021 @ 14:40

L’Anas ha completato lo scavo della galleria “Marana”, lunga 1,148 km, nell’ambito dei lavori di realizzazione della Dorsale “Amatrice – Montereale – L’Aquila” della strada statale 260 “Picente”, per un investimento complessivo di 61 milioni di euro.

 

L’ultimo diaframma è stato abbattuto questa mattina alla presenza, dei sindaci dei Comuni interessati.

- EVO -

 

L’intervento rientra nei lavori di adeguamento ed ammodernamento alla sezione stradale di tipo C2 della SS 260 “Picente”, per il tratto che ha origine all’altezza del km 12,340 dell’attuale statale (a sud di Marana) e che termina in corrispondenza dell’innesto sulla  SS260dir ex SP 106 “delle Capannelle”, nei pressi dell’abitato di Piedicolle.

- EVO -

 

Il tracciato si sviluppa per la quasi totalità (circa 6 km) nel territorio del Comune di Montereale, mentre la parte finale interessa il Comune di Capitignano, entrambi in Provincia di L’Aquila.

 

Il progetto prevede la realizzazione delle seguenti opere d’arte principali:

- EVO -

 

 

– Galleria “Marana”, della lunghezza complessiva di 1.148 m;

– Viadotto “Mogliette”, a quattro campate di lunghezza complessiva pari a 130 m;

– Ponte “Casale d’Abruzzo”, a campata unica, della lunghezza di 30 m;

– Ponte “Valle Salcia”, a due campate, di lunghezza complessiva pari a 70 m;

- EVO -

– Ponte “Fiume Aterno”, a campata unica, della lunghezza di 35 m;

– Ponte “Rio Riano”, a campata unica, di lunghezza pari a 35 m.

- EVO -

 

 

- EVO -

Lungo il tracciato dell’asta principale, è inoltre prevista la realizzazione di:

 

- EVO -

2 svincoli, “Marana Sud” (in rotatoria) e “Casale d’Abruzzo” (intersezione a raso con

isole spartitraffico);

- EVO -

3 rotatorie, di cui  2 a quattro bracci “Piedicolle Sud” e “Strada Comunale Piedicolle” e  una rotatoria a tre bracci “Casa Frantoni”;

2 intersezioni a raso, vale a dire in particolare, quella con la. S.P. n. 106 e quella per Busci (riqualificazione dell’esistente);

1 uscita monodirezionale, a Marana nord, per consentire il collegamento del nuovo tracciato con la S.S. n. 260 esistente ai soli utenti provenienti da nord (Montereale).

 

 

 

- EVO -
-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate