Coronavirus, la Asl Avezzano-L’Aquila-Sulmona cerca medici per gestire l’emergenza

La ASL Avezzano Sulmona L’Aquila, per fronteggiare l’attuale stato di emergenza sanitaria determinata dalla crescente diffusione del COVID-19 che affligge anche il territorio provinciale ha diffuso, tra le altre misure, un avviso per acquisire la disponibilità al conferimento di incarichi di lavoro autonomo e/o di collaborazione coordinata e continuativa (CO.CO.CO.), ai sensi dell’art.1, comma 1, lett. a) del Decreto Legge 9 marzo 2020 n. 14, da parte di medici specializzandi.

 

I contratti avranno la durata di mesi sei, prorogabili, con decorrenza immediata. Le istanze di disponibilità possono essere presentate dagli iscritti all’ultimo ed al penultimo anno di corso delle specializzazioni di: ANESTESIA E RIANIMAZIONE; MEDICINA INTERNA; MALATTIE INFETTIVE; MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO; RADIODIAGNOSTICA e devono essere inoltrare nel più breve tempo possibile e, comunque entro il 16 marzo 2020, alla U.O.C. PERSONALE – L’Aquila a mezzo p.e.c. all’indirizzo: protocollogenerale@pec.asl1abruzzo.it. Per ogni necessità o chiarimento è possibile contattare i seguenti numeri telefonici: 0862.368.369; 0862.368.385. La Direzione aziendale intende così acquisire ulteriori professionalità per affrontare le esigenze straordinarie e urgenti connesse all’epidemia in atto e garantire i livelli essenziali di assistenza, andando a supportare gli operatori sanitari che già da numerosi giorni lavorano con abnegazione e spirito di sacrificio.

 

In particolare la Direzione, in questo momento di grave emergenza, plaude al senso di responsabilità e alla spiccata dedizione dimostrata dai numerosi professionisti aziendali alacremente impegnati nella cura e nell’assistenza dell’utenza.