-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Case di riposo abusive scoperte dai Nas in Valle Peligna

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 19 Marzo 2018 @ 20:36

I carabinieri del Nas di Pescara hanno scoperto due strutture sanitarie per anziani non in regola nella Valle Peligna.

 

I responsabili delle stesse, sono state denunciate per esercizio abusivo della professione sanitaria e abbandono di persone incapaci. Nella circostanza, i carabinieri hanno accusato i responsabili legali delle società in questione, per aver attivato le strutture in assenza della necessaria autorizzazione comunale e aver ospitato degli anziani non autosufficienti, in quanto già valutati dalla Asl come persone bisognosi di prestazioni socio-sanitarie incompatibili con la permanenza in una semplice residenza per anziani.

 

 

L’attività è frutto di una intensa azione di controllo da parte dei carabinieri del Nas di Pescara alle strutture socio sanitarie abruzzesi, allo scopo di far emergere casi di abusivismo sanitario e situazioni di abbandono, in difesa delle fasce più deboli, come gli anziani.

Dall’inizio del 2018 sono state scoperte in Abruzzo dai NAS ben sedici strutture abusive o gravemente carenti: 7 nel chietino, 5 nell’aquilano 2 nel teramano e 2 nel pescarese.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate