Avezzano, giornalista minacciato e aggredito da un imprenditore

Il Sindacato Giornalisti Abruzzesi esprime vicinanza e solidarietà al collega Manlio Biancone, collaboratore del quotidiano Il Messaggero, aggredito e minacciato da un imprenditore ad Avezzano, in pieno centro città.

 

“E’ un nuovo attacco al diritto di cronaca e alla professionalità di quei giornalisti che, quotidianamente, con il loro lavoro, garantiscono ai cittadini il diritto a una corretta informazione”,si legge in una nota.

 

“In un momento così difficile per il nostro contesto sociale, questa aggressione rappresenta un attacco, uno dei tanti, alle nostre libertà costituzionali: i giornalisti restano un presidio di garanzia e in Abruzzo non arretreranno di un passo, nè di fronte alle minacce fisiche né di fronte alle querele temerarie. E per questo il Sindacato sarà sempre al fianco dei colleghi”.