Scampò al sisma nella Marsica, oggi festeggia 102 anni

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 14:33

San Vito Teatino. Si chiama Assunta Di Cicco la donna scampata miracolosamente al sisma del 13 gennaio 1915, che nella Marsica uccise 30mila persone e che oggi festeggia 102 anni a San Vito Teatino.

Originaria di San Vincenzo Valle Roveto (L’Aquila), al momento della scossa dormiva nel suo letto-culla: una trave colpì un lato della culla e la rovesciò, mentre continuava a cadere tutto dall’alto, calcinacci, pietre e ancora travi.
Ma Assuntina, che all’epoca aveva tre anni, era al sicuro, protetta dalla sua culla.