Terremoto L’Aquila, dal 1 gennaio la restituzione del 40% delle tasse

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 0:37

terremL’Aquila. Dall’1 gennaio 2012 decorrono i termini per la restituzione, da parte di lavoratori dipendenti e pensionati, del 40 per cento dei tributi Irpef sospesi nell’area del cratere sismico aquilano fino a giugno 2010. Tutti i pensionati e i lavoratori dipendenti sono tenuti alla compilazione del modello F24 o del modello di richiesta da presentare al sostituto di imposta, necessari per tale adempimento.

Il Caaf Cisl dell’Aquila in via Gronghi n.16, ha annunciato di essere a disposizione di tutti gli interessati, iscritti e non, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Al fine di evitare lunghe attese si invitano gli interessati a contattare il numero 0862/318911per prendere appuntamento e presentare la necessaria documentazione (modello 730 2010/2011 – CUD 2010/2011). Il sindacato, infine, ricorda che la restituzione potrà essere effettuata direttamente dagli interessati tramite F24 o per il tramite del sostituto d’imposta, datore di lavoro o istituto previdenziale.