-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Ritardi nei pagamenti: ditte bloccano i lavori nelle scuole di Avezzano e Sulmona

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 18:20

ricostruzione_aquilaHanno deciso di fermare i cantieri le ditte che stanno operando per la messa in sicurezza sismica delle scuole di Avezzano e Sulmona, su commissione della Provincia de L’Aquila. L’Ance locale, infatti, ha ricevuto numerose lamentele da parte delle ditte che stanno eseguendo i lavori che ad oggi, pur procedendo nel pieno rispetto della tabella di marcia, non hanno visto liquidare alcuno stato di avanzamento.

Per questo motivo, le ditte hanno notificato il fermo dei lavori alla Provincia. Dai primi chiarimenti forniti dagli uffici amministrativi dell’Ente emerge che il ritardo sia dovuto al mancato trasferimento dei fondi da parte della Struttura Tecnica di Missione.

“Ancora una volta” commenta il presidente provinciale dei costruttori Gianni Frattale “alle ditte si richiede efficienza e puntualità in cambio di una burocrazia inaffidabile e dannosa. Le imprese, in mancanza di certezze sono costrette oggi a fermare i cantieri. Non vorremmo che dietro questi ritardi ci fossero complicazioni che possono ripercuotersi sulla salute delle nostre imprese. Se i fondi per la ricostruzione ci sono davvero, è il momento di metterli in circolo. Il mancato incasso degli stati di avanzamento mette in difficoltà gli imprenditori nei confronti dei propri dipendenti, oltre un migliaio sulle scuole di Avezzano e Sulmona, proprio nel periodo della paga di Natale. Invitiamo i responsabili a tenere in maggiore considerazione, e una volta per tutte, le difficoltà di chi, rischiando, crea lavoro in un periodo in cui l’economia mondiale traccia scenari da far tremare i polsi. Non possiamo permetterci di pagare le inefficienze della pubblica amministrazione”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate