-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Adunata Alpini L’Aquila, positivo il bilancio per l’Arpa

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 11:09

L’Aquila. Prove tecniche della nuova azienda di trasporto pubblico d’Abruzzo al gran raduno nazionale degli Alpini svoltosi all’Aquila nei giorni di venerdi, sabato e domenica scorsi.

Nei tre giorni della grande festa del capoluogo regionale, un ruolo da protagonista indiscusso l’hanno svolto i servizi di trasporto pubblico locale gestiti dalle tre aziende pubbliche Arpa-Gtm e Ama che hanno messo in campo un’imponente task force per offrire a tutti i partecipanti alla manifestazione una rete di servizi adeguati per spostarsi agevolmente dentro e fuori L’Aquila. I numeri riguardanti le corse disponibili, i passeggeri trasportati, i mezzi e gli addetti impiegati dicono che si è trattato di un successo.

Lo hanno ribadito il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente ed il Presidente AMA Agostino Del Re, che hanno ringraziato gli autisti delle tre aziende per “ la sorridente disponibilità dimostrata; un lavoro eccellente per il quale rinnoviamo tutta la nostra riconoscenza a chi in questi giorni si è speso per il bene comune”. Il sindaco dell’Aquila ed il Presidente AMA invitano i cittadini a continuare a utilizzare i mezzi pubblici ed annunciano un incremento del servizio di Tpl all’Aquila nei prossimi mesi.

Anche il sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale Camillo D’Alessandro si è compiaciuto per la performance di Arpa,GTM e AMA. Viva soddisfazione per il servizio offerto hanno espresso i rappresentanti di ARPA e GTM, un segnale positivo ed un augurio gradito per l’imminente varo dell’azienda unica dei trasporti d’Abruzzo.

Questi i numeri: 335 mila i passeggeri saliti a bordo dei 121 bus per i quali sono stati impiegati 220 addetti su 4100 corse, per un totale di 95 mila chilometri di percorrenza.

Ma il dato più lusinghiero è la perfetta sinergia con cui ha operato il personale di guida e di coordinamento delle tre aziende: infatti, grazie alla professionalità dei conducenti e degli organizzatori, è stato possibile organizzare un servizio di trasporto che ha collegato le località più importanti della città, in un arco temporale ampio ed adeguato per assicurare le esigenze di mobilità più disparate ai 300 mila alpini intervenuti da ogni parte d’Italia.

A riprova di ciò, basta dire che nei giorni di venerdì e sabato il servizio era stato programmato dalle 6,30 alle 24,00 e dalle 7,30 alle 4,00 del mattino la domenica.

Tuttavia, nella notte tra venerdi è sabato il servizio era disponibile fino alle 4,00 del mattino, a seguito dell’organizzazione della “notte bianca” durante la quale i punti di ritrovo e di ristoro del capoluogo abruzzese hanno richiamato numerosi partecipanti alla manifestazione. Di venerdi e sabato il servizio aveva una cadenza di dieci minuti tra una corsa e l’altra, nella giornata di domenica l’intervallo temporale si è ridotto a 2 minuti.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate