Vasto, nuove misure di solidarietà previste da Conte. Menna: ‘Il Comune farà la sua parte’

Vasto. “Sono soddisfatto che il governo abbia ascoltato le richieste di noi sindaci, che sperimentiamo ogni giorno l’acuirsi di una crisi che sta gravando soprattutto sui nuclei familiari più svantaggiati”. Il sindaco di Vasto Francesco Menna commenta così l’annuncio, fatto in serata dal premier Giuseppe Conte, delle nuove misure urgenti di solidarietà alimentare per consentire alle persone in stato di necessità di soddisfare i bisogni essenziali.

“Con il Presidente dell’Anci Decaro e gli altri colleghi sindaci abbiamo partecipato alla realizzazione di questo piano di assoluta necessità: il prolungarsi della crisi richiede interventi come questi per salvare il tessuto sociale delle nostre comunità.”

“Attendiamo la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio e la circolare attuativa dell’ANCI – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali, Lina Marchesani. Nel più breve tempo possibile i Servizi Sociali del Comune saranno nelle condizioni di distribuire buoni spesa e bonus annunciati a quanti si trovano in condizioni di bisogno, affinché abbiano subito somme immediatamente spendibili.”

Il sindaco Menna ha, infine, voluto ringraziare l’eccezionale mondo del terzo settore cittadino “una rete di esperienze e capacità che ogni giorno ci permette di rilevare i bisogni della società cittadina: donne e uomini straordinari che hanno mantenuto e potenziato il loro servizio di volontariato verso i più bisognosi, adeguandosi alle nuove norme di comportamento. È il caso, ad esempio, della mensa Caritas e dell’emporio della solidarietà. A tutti gli operatori va il grazie della nostra comunità”..