-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

San Vito Chietino, realizzazione di un centro di raccolta rifiuti nel sito dell’ex mattatoio comunale: interviene Fratelli d’Italia

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 1 Febbraio 2021 @ 21:43

San Vito Chietino. “Per evitare strumentalizzazioni su questo nostro intervento, sgombriamo subito il campo da ogni dubbio : siamo favorevoli alla realizzazione sul nostro territorio di un Centro di Raccolta dei rifiuti urbani, progettualità già proposta dalla precedente amministrazione.

Consideriamo, tuttavia, inidonea e pericolosa per l’ambiente e la salute dei cittadini l’individuazione del sito dell’ex mattatoio comunale per l’insediamento di una struttura destinata ad accogliere ogni tipologia di rifiuti urbani, compresi quelli pericolosi quali “toner, cartucce esaurite, vernici e resine contenenti sostanze pericolose” come si legge nella relazione progettuale.

Quell’area, infatti, è distante solo pochi metri dal fiume Feltrino che, come è ben noto, negli anni passati è esondato diverse volte invadendo tutta la zona circostante compreso il vicino depuratore.

Non è difficile immaginare cosa potrebbe accadere se, in tal caso, venisse coinvolto un centro di raccolta rifiuti.

A nulla vale la difesa dell’amministrazione che afferma che il sito è fuori dall’area alluvionale o che il progetto abbia tutte le autorizzazioni, perché una alluvione non riconosce né limiti né autorizzazioni.

In tutta l’area circostante, inoltre, insistono diverse abitazioni private ed anche strutture ricettive (bed & breakfast) e sono facilmente prevedibili i disagi per i residenti.

E’ paradossale, infine, che proprio l’amministrazione che aveva promesso di condividere con i cittadini ogni scelta, abbia deciso di realizzare un tale impianto proprio in quel sito senza coinvolgere perlomeno i residenti, perlomeno, della zona e, anzi, sta pervicacemente perseguendo l’obiettivo senza dare alcun peso neanche alla petizione sottoscritta da oltre 300 sanvitesi contrari all’insediamento della struttura in quell’area.

Cittadini che non possono essere né ignorati né disprezzati. Auspichiamo, quindi, che l’amministrazione voglia ripensare la sua scelta ed individuare una area più sicura ed idonea per l’insediamento del Centro di raccolta”. Si legge così in una nota del Circolo Territoriale “Nino Sospiri” di Fratelli d’Italia di San Vito Chietino.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate