San Salvo, rifiuti: l’impegno del Comune per mantenere pulita la città

Ultimo Aggiornamento: domenica, 31 Marzo 2019 @ 0:03

San Salvo. “Di una cosa i titolari delle attività commerciali, le aziende e i cittadini devono stare tranquilli: il Comune di San Salvo non ha toccato la tassa rifiuti. Abbiamo privilegiato il contenimento dei costi contemperandolo alla esigenza di mantenere pulita la città. L’Amministrazione comunale e il servizio Ambiente sono impegnati affinché la ditta che effettua il servizio lo faccia con professionalità e nel rispetto del capitolato. E’ stato introdotto il nuovo regolamento di igiene urbana, sono state adottate tariffe per il pubblico esercizio che, a differenza di altri comuni, sono più vantaggiose, ma soprattutto avviato servizi di controllo che stanno iniziando a dare i primi risultati”.

 A dichiararlo l’assessore all’Ambiente Giancarlo Lippis che spiega il lavoro svolto dall’Amministrazione comunale e in particolare dalla Giunta per assicurare il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani.

 “Mi preoccupa il comportamento del PD che pur impegnandosi, nel ruolo di oppositore grazie al non consenso ricevuto dai cittadini, non riesce a dare alcun contributo propositivo e costruttivo in merito al servizio svolto dall’assessorato all’Ambiente”.

 “Tutto è perfettibile – conclude l’assessore Lippis – ma occorre che lo si faccia con l’impegno di tutti, perché non effettuando in maniera corretta la differenziata o abbandonando i rifiuti per strada non si aiuta la Città a crescere e a raggiungere gli obiettivi prefissati”.