San Salvo, Magnacca: ‘Perché la SP 197 è stata abbandonata. Mancano forse i fondi?’

San Salvo. “Nonostante siano trascorsi decine e decine di mesi non si riesce a comprendere le ragioni per le quali ad oggi non vengano appaltati i lavori di sistemazione della SP 197 e c’è il sospetto che addirittura questo ritardo sia dovuto alla mancanza di fondi destinati per gli interventi che erano già stati deliberati”. Lo scrive il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca al presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo, per denunciare i mancati interventi di manutenzione alla Strada Provinciale 197 che collega l’uscita del casello A14 al centro della città. Interventi che erano previsti con l’utilizzo dei fondi Masterplan.

Il sindaco Magnacca “nel ricordare come in questi mesi si sia ancor più aggravata la situazione” ribadisce “la necessità di un intervento manutentivo urgente e non più rinviabile per una strada diventata pericolosa per la sicurezza e l’incolumità dei cittadini”.

“Nel fotografare la situazione attuale l’unica conclusione possibile è affermare – conclude il sindaco di San Salvo – che la Provincia di Chieti abbia in maniera del tutto deliberata abbandonato questo territorio. Ma la cosa più incomprensibile è constatare che i fondi Masterplan, seppur stanziati, non vengono adeguatamente utilizzati e che tutto ciò genera un incomprensibile e dannoso ritardo. Chiediamo quindi un incontro urgente per consentire il riscontro sulla relativa documentazione inerente gli interventi effettuati e in subordine l’accesso agli atti”.