-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

San Salvo, centrosinistra: ‘Non siamo pedine nelle mani di una maggioranza irrispettosa’

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 19 Novembre 2021 @ 17:29

San Salvo. “Siamo contro le speculazioni sia private che pubbliche e non permetteremo mai l’ormai continua cementificazione che l’Amministrazione comunale di centrodestra sta mettendo in atto in questi anni.

Il centrodestra locale parla di parchi urbani e verde pubblico da tempo, ma non ne abbiamo visto realizzato uno! Questa è la verità!

Basti guardare cosa sta accadendo a San Salvo Marina con la costruzione dell’eco-mostro in cemento armato, alla Villa Comunale con il taglio dei pini, al forno crematorio in pieno centro urbano e a ridosso del nuovo polo scolastico senza tralasciare l’ex asilo di via Firenze.

Il centrodestra locale pensa che la minoranza di San Salvo e i cittadini abbiamo le bende agli occhi e stiano rinchiusi in casa senza vedere quello che sta accadendo in città!
Una città rotta (basti guardare le strade cittadine), mal manutentata (basti guardare il poco verde urbano che è rimasto e che non viene curato dai privati), e con colate di cemento armato in ogni angolo della città (basti guardare le su indicate opere e progetti in essere)!
E’ poi impensabile partecipare ad un consiglio comunale per discutere di un punto all’ordine del giorno importante quale la partecipazione all’asta di due stabili in pieno centro storico, senza avere, nelle carte ricevute a 12 ore dall’assise civica, una parvenza di visione e di idee da parte della maggioranza.

Non siamo pedine nelle mani della maggioranza, tra l’altro irrispettosa. Siamo consiglieri comunali eletti democraticamente come loro, scelti dai cittadini per portare avanti le loro istanze, per difendere il bene pubblico, sempre e comunque e per pungolare la maggioranza a costruire una visione futura che non c’è mai stata e a sei mesi dalla scadenza del loro mandato non c’è ancora! Fortunatamente il loro tempo è finito!
E’ necessario partecipare certo, ma per farlo la maggioranza ci dia la possibilità di farlo con la dovizia di informazioni. E si torni a farlo in presenza! Basta con questi consigli comunali in streaming!

Il Presidente del Consiglio si “nasconde” dietro all’aumento dei casi da Covid 19! Ci sono, è vero! E la cosa preoccupa anche noi! Ma giustifichi allora ai cittadini perché premiazioni ed incontri pubblici si sono svolti nell’aula consiliare con tanto di foto uno accanto all’altro ed il consiglio comunale invece si svolge ancora in streaming! Le bende agli occhi non le abbiamo!

Se il problema è l’aumento dei casi positivi, ed è così, farebbe bene la sindaca uscente e il suo Presidente a fare appelli alla città alla vaccinazione, soprattutto relativa alla prima dose visto che siamo maglia nera nei vaccini come ha rimarcato anche il Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael! Siamo l’ultima città della Provincia di Chieti a vaccinazione!

Basta prese in giro! Torniamo dunque a discutere, parlare, condividere e decidere in presenza e facciamolo con carte alla mano accuratamente inviate in tempi congrui in modo da confrontarci sul concreto e non sull’astratto!”. Si legge così in una nota di Marika Bolognese (Iv), Gennaro Luciano (Pd), Antonio Boschetti (Pd) e Fabio Travaglini (Più San Salvo).

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate