Rischio idrogeologico, al Comune di San Giovanni Teatino oltre 1 milione di euro per le Scarpate di Via Monte Rosa e Fontechiaro da Capo

L’Ente ha ottenuto i contributi di Ministero dell’Interno e Ministero dell’economia e finanze

San Giovanni Teatino. Il Comune di San Giovanni Teatino ha ottenuto 1.212.000 euro di contributi ministeriali per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio per l’anno 2021. Con decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, infatti, il 23 febbraio sono stati determinati i Comuni a cui spetta il contributo previsto dall’art.1, commi 139 e seguenti, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, da destinare a investimenti che riguardano opere pubbliche di messa in sicurezza di edifici e territorio.

Al Comune di San Giovanni Teatino spetteranno 712mila euro per le Scarpate di Fontechiaro da Capo e 500mila euro per le Scarpate di Via Monte Rosa. I lavori dovranno essere appaltati entro otto mesi dalla pubblicazione del Decreto.

“Si conferma la capacità della mia amministrazione di intercettare finanziamenti preziosi per il territorio – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – e questi fondi serviranno a consolidare due porzioni importanti di San Giovanni Teatino, per stabilizzare i versanti collinari e mettere in sicurezza sia i territori sia i fabbricati presenti in loco. Grazie a precedenti finanziamenti, eravamo già intervenuti su un primo tratto delle Scarpate di Via Monte Rosa, ora potremo proseguire per arginare al massimo il rischio idrogeologico in un territorio ricco e variegato come il nostro”.