Ospedale Vasto, Pd: ‘Dinanzi al malgoverno regionale non staremo mai in silenzio’

Vasto. “Il pudore dovrebbe averlo solo la sindaca Magnacca che difende a spada tratta il malgoverno regionale che in un anno e mezzo ha infossato il San Pio di Vasto e la Sanità del Vastese come neanche la Giunta Chiodi aveva fatto.

Come Partito Democratico staremo pertanto col fiato sul collo dell’assessore Verì e della Regione affinché portino concretezze nel Vastese.

E non lo faremo con carri funebri in giro per le città o mettendo su pseudo-comitati come hanno fatto la sindaca Magnacca e i suoi amici di partito e coalizione solo per una “comoda poltrona” da accaparrare o per screditare falsamente l’operato di Silvio Paolucci e della Giunta regionale di centrosinistra.

Lo faremo invece nella correttezza politica che appartiene al Partito Democratico facendoci cioè promotori di essere pungolo di questa giunta regionale che sta snobbano tutto il Vastese.

Come Partito Democratico continueremo pertanto a sollecitare gli enti sovracomunali non solo dove governiamo, ma anche dove non governiamo.

È bene che lo faccia anche la Magnacca.

E vista la sua facilità nel prendere carta e penna per scrivere agli enti sovracomunali dove non governa il centrodestra, la invitiamo a fare altrettanto dove governa.

In fondo lo ha scritto lei stessa: “Lavoriamo tutti in un’unica direzione che è il bene delle città e ciascuno per le competenze e i ruoli che ha”.

Allora, nel ruolo di Sindaco che riveste, la invitiamo a sollecitare la Regione Abruzzo e l’assessore Verì (Lega) a rimettere concretamente il Vastese nell’agenda politica.

Come Partito Democratico staremo al suo fianco in questa battaglia a beneficio delle nostre comunità”. Si vede così in una nota di Gianni Cordisco, segretario del Pd Provinciale, e dei segretari del Pd del Vastese.