martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizie ChietiPolitica ChietiLanciano, Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti: approvate le linee di indirizzo

Lanciano, Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti: approvate le linee di indirizzo

Lanciano. Con delibera di Giunta Comunale, la numero 369 del 22/11/2022 l’Amministrazione ha approvato le Linee di Indirizzo per la Coprogettazione con soggetti del terzo settore per l’attivazione del Centro Uomini Autori di Violenza (C.U.A.V. ex CAM).

L’attivazione del Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti CUAV (Ex CAM) è stato previsto nell’Asse Tematico 7 – Empowerment femminile, contrasto alla violenza di genere e infanzia della proposta di programmazione sociale distrettuale ADS 11 Frentano del triennio 2023/2025 approvato dalla Conferenza dei sindaci d’Ambito sociale con verbale n 14 del 24 ottobre 2022 e dalla Giunta Comunale ECAD con atto n. 335 del 27 ottobre 2022.

L’obiettivo principale del CUAV è quello di prevenire e interrompere la violenza, anche al fine di evitare la recidiva, attivare programmi integrati rivolti ai soggetti autori di violenza, incoraggiandoli ad adottare comportamenti non violenti, avendo sempre riguardo ad assicurare priorità alla sicurezza e ai diritti umani delle vittime, in stretto raccordo con i servizi specializzati di sostegno a queste ultime. L’équipe del CUAV deve essere formata da almeno tre operatori/operatrici e deve comprendere almeno un professionista con qualifica di psicoterapeuta o psicologo/a con formazione specifica nel campo della violenza di genere; dovranno assicurare una serie di prestazioni minime, tra le quali “colloqui di valutazione iniziali” finalizzati a verificare che sussistano le condizioni necessarie per l’avvio del programma; la “valutazione in itinere”, volta ad indagare le attitudini e la motivazione degli autori di violenza al fine di evitare i cosiddetti “accessi strumentali”; la “presa in carico” vale a dire l’attivazione dei programmi; le “attività di prevenzione primaria” dirette a prevenire la violenza attraverso interventi di sensibilizzazione e di formazione. “L’Amministrazione ha un significativo interesse a favorire e promuovere la coprogettazione insieme ai soggetti del Terzo Settore che manifesteranno il loro interesse per la realizzazione del servizio in questione – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali Cinzia Amoroso – per contrastare il fenomeno della violenza domestica e di genere e per favorire il recupero degli uomini autori di violenza domestica e di genere offrendo, al contempo, garanzie rivolte ad evitare la vittimizzazione secondaria o ripetuta, l’intimidazione o le ritorsioni, al fine di garantire la sicurezza delle vittime”. E’ stata deliberata, nella fattispecie, l’approvazione delle seguenti linee di indirizzo per la pubblicazione di un avviso di istruttoria pubblica a collaborare con il Comune di Lanciano – ECAD (Ente Capofila) Ambito sociale n 11 Frentano per interventi progettuali finalizzati a creare un Centro ascolto uomini maltrattanti CUAV (Ex CAM) triennio 2023/2025 quale percorso di ascolto e consulenza per uomini che vogliono modificare le modalità di relazione con il partner, estirpando gli atteggiamenti violenti e di abuso: possono presentare domanda di partecipazione e contestuale proposta progettuale i soggetti del Terzo Settore, iscritti o presentata istanza di iscrizione al RUNTS, in forma singola o riunite (o che intendono riunirsi) in associazione temporanea di scopo; si dovrà fare riferimento, in particolare, al possesso dei requisiti di idoneità morale e professionale per stipulare convenzioni con la Pubblica Amministrazione, alla capacità economica e finanziaria adeguate alla tipologia ed entità delle attività richieste nell’avviso, all’iscrizione negli appositi registri di presa in carico e accompagnamento degli uomini autori di violenza.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES