-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Insieme per Cupello elogia la cittadinanza per il comportamento avuto in questo lungo periodo di ‘lokdaud’

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 14 Maggio 2020 @ 17:31

Cupello. “Con l’approssimarsi del 18 Maggio prossimo ed un ritorno parziale alla “normalità” della nostra vita quotidiana attentata ancora dall’invadente, temibilissimo e letale virus “COVID – 19” (coronavirus), a nome personale e del gruppo che mi onoro di presiedere, esprimo vivo ringraziamento al grande senso di responsabilità civile espressa dall’intera cittadinanza Cupellese manifestata in tutto questo lungo periodo di ristrettezza e costrizioni patite nella mobilità e libertà personali”.

Si legge così in una nota di Camillo D’Amico, capogruppo consiliare di “Insieme per Cupello”, che prosegue: “Il popolo di Cupello ha palesato un grande e maturo senso di responsabilità e partecipazione.

Noi ne siamo orgogliosi.

Nella parte che ci riguarda e nel ruolo che i cittadini ci hanno conferito non siamo rimasti a guardare ma ci siamo attivati con una mozione consiliare atta a far sì che, tutte le risorse disponibili in bilancio comunale destinate alle attività ludiche e ricreative, fossero finalizzate ad un unico e nuovo capitolo che andasse incontro alle esigenze dei cittadini meno abbienti, le attività produttive rimaste ferme e gli agricoltori locali.

La nostra proposta è passata con il voto unanime nel Consiglio Comunale dello scorso 23 Aprile.

Adesso aspettiamo solo la formale convocazione dell’apposita commissione consiliare per contezza e concretezza ala scelta fatta per dettare gli indirizzi alla Giunta Comunale che avrà di deliberare in conseguente coerenza.

Abbiamo mantenuto nell’intero periodo un silenzio responsabile ed attento che non ha voluto significare lontananza ed assenza dalle tante cose amministrative accadute, le cui valutazione le abbiamo già rappresentate nella deputata sede del Consiglio Comunale e che ci riserviamo, nei tempi e modi opportuni, di socializzarli con l’intera cittadinanza ma rispetto doveroso e partecipazione vera alla difficoltà corrente.

Ringraziamo tutti i cittadini che si sono prestati nella generosa opera altruista e benefattrice verso il prossimo più bisognoso come i volontari della Caritas parrocchiale e del gruppo locale della Protezione Civile “Madavi”.

Al Sindaco ed alla Sua maggioranza ribadiamo la nostra più totale ed ampia disponibilità a collaborare fattivamente, nel pieno rispetto dei ruoli e funzioni di ogni parte, affinchè nessuno venga lasciato solo e tutti insieme si torni a crescere e ripartire il prima possibile per superare la terribile crisi che stiamo attraversando in questo delicato momento storico”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate