Ferrara: ‘Dai numeri una sola verità, i cittadini di Chieti bocciano il centrodestra’

Chieti. “Due dati sul resto per capire quanto negativo sia il giudizio dei cittadini di Chieti nei confronti dell’amministrazione comunale uscente guidata dal centrodestra. Due soli dati per inquadrare la verità delle cose e comprendere quanto radicato sia il malcontento generale per un modo oggettivamente sbagliato di governare la città.

Al di là dei dubbi e delle polemiche circa la sua effettiva veridicità, dubbi e polemiche che qui proviamo a superare, del sondaggio elettorale che circola in questi giorni su due punti è opportuno soffermarsi, la soddisfazione dei cittadini rispetto alla qualità della vita offerta a Chieti e le principali criticità che gli stessi rilevano nei servizi pubblici erogati in città. Un verdetto netto che non lascia adito a grosse interpretazioni: bocciato senz’appello l’operato dell’uscente amministrazione di centrodestra. Lo dicono e lo certificano i numeri.

Dai numeri sappiamo che oltre il 70 percento del campione intervistato ha risposto che non è soddisfatto del livello della qualità di vita a Chieti e sempre dai numeri apprendiamo che per la cittadinanza teatina le problematiche più serie relative ai servizi pubblici si concentrano per circa il 50% in quelli erogati o curati dal Comune: la manutenzione delle strade e dei marciapiedi e i trasporti. Tanto basta per tirare le somme. Tanto basta per evidenziare che non può esserci esaltazione da parte di chi si propone in continuità con l’uscente amministrazione di centrodestra. I cittadini intervistati si sono espressi con molta chiarezza: di proseguire così non hanno alcuna voglia”.

Lo dichiara il candidato a sindaco di Chieti per il centrosinistra, Diego Ferrara.