Elezioni Chieti, De Cesare: ‘Attrarre le startup per rivitalizzare la città’

Chieti. “Rilanciare la cittá attraverso chi vuole lanciarsi” questo l’intento di Paolo De Cesare, che ha già pronto “un piano di marketing aziendale orientato verso tutte le startup cui verranno rivolte defiscalizzazione, sbrurocratizzazione e l’utilizzo gratuito per almeno 3 anni di edifici pubblici non utilizzati, con l’onere da parte delle società comodatarie delle utenze e delle opere di messa a norma.

Ovviamente tale opportunità verrà condivisa anche con tutti i privati i quali vorranno mettere a disposizione i propri immobili adottando le stesse condizioni contrattuali sopra descritte per gli affittuari/startupper.

Vogliamo attrarre imprenditori giovani e pieni di idee, per creare un circolo virtuoso composto da nuova occupazione, economie di ritorno importanti per il commercio cittadino ed entrate dirette per le casse dell’ente, dando così vita anche ad un’opportunità concreta di nuova industrializzazione per l’area dello scalo e di riqualificazione generale di varie zone della città.

Tra le azioni attrattive spicca l’istituzione di un festival annuale delle start up, dunque l’opportunità di mutuare idee innovative, non solo dal punto di vista tecnologico ma anche da quello del recupero alternativo di attività tradizionali legate alle caratteristiche peculiari del nostro territorio.

La condivisione di new and best practice farà si che il nostro comune diventi un punto di riferimento per le amministrazioni locali e per tutti gli startupper che avranno finalmente un partner istituzionale autorevole.”