Elezioni Chieti, Amicone annulla evento conclusivo: ‘Rispettiamo e ci stringiamo attorno alla famiglia Mercante’

Chieti. “Ormai giunti alle battute finali di questa campagna elettorale, ci auguriamo di avere dato modo a tutti i cittadini di comprendere le nostre proposte e le nostre idee per il futuro della città di Chieti. Abbiamo speso tantissime energie, come abbiamo sempre fatto in tutti questi anni, e come continueremo a fare per il nostro territorio, a prescindere se andremo o meno al governo della nostra città. Tuttavia ci auguriamo e siamo sicuri che i cittadini teatini sapranno indirizzare la loro scelta: è arrivato il momento di cambiare davvero il modo di fare politica e di amministrare questa realtà, che da troppi anni è stata lasciata sola a se stessa”, così il candidato sindaco Luca Amicone.

E ancora, “l’amministrazione uscente, che poi ritroviamo ancora presente in larga parte a sostegno del candidato sindaco Di Stefano e in parte distribuita sulle altre liste civiche, nei dieci anni passati ha gettato la nostra città nell’oblio più assoluto, nonostante continuino ancora a parlare di volere rendere grande Chieti. Purtroppo la realtà è davanti agli occhi di tutti ed è per questo che sono sicuro che i cittadini teatini ci daranno fiducia e che avranno il coraggio di fare una scelta che vada nella direzione del vero cambiamento, scegliendo il M5s con Luca Amicone sindaco”. Conclude Amicone, “tuttavia, sconvolti dalla scomparsa dell’ex consigliere regionale Mercante, riteniamo doveroso mettere da parte il confronto politico e raccoglierci in questo momento doloroso al fianco della famiglia. Pertanto domani non terremo alcun evento conclusivo della campagna elettorale per le amministrative ma, insieme a tanti attivisti, saremo a Giulianova ai funerali di Riccardo Mercante, per dare tutto il nostro sostegno alla sua famiglia”.