Colantonio: ‘Sindaco Ferrara ed assessori ‘in tour’ a Chieti’

Chieti. “E’ apprezzabile e legittimo il lavoro di “escursione” che frequentemente il Sindaco Ferrara unitamente ad Assessori effettua in varie realtà di Chieti che presentano problematiche e che evidentemente non conoscono, pur essendo stati, il Sindaco già oltre 5 anni in Consiglio Comunale e gli assessori delegati anche per oltre 10 anni.

Quando ci sono recati in visita al quartiere Filippone e si è comunicato pubblicamente che in luogo del vecchio e abbandonato edificio denominato”Ex Maccarone” sarà realizzato “un castello da favola” o, come hanno fatto ieri, si va in visita nel quartiere Madonna della Misericordia e si comunica pubblicamente che il vecchio e cadente edificio “ex Centro geriatrico” verrà demolito per fare spazio ad un parcheggio, ignorano o eludono la realtà dei fatti.

Con la procedura di predissesto, attivata e votata dalla loro maggioranza, va garantito un piano di rientro che fonda le sue basi proprio sulle economie finanziarie derivanti soprattutto dalle alienazioni immobiliari.

Il Comune di Chieti con Determina Dirigenziale N.688 del 24.09.2019 ha adottato il piano di Alienazione degli immobili, parte integrante del Piano finanziario pluriennale dell’ente che essi stessi hanno approvato nelle scorse settimane e devono necessariamente portare avanti.

Nell’ampio elenco degli immobili posti in vendita e per i quali si sostiene il Bilancio spiccano:

– al progressivo N.1- Immobile in Via S.Camillo De Lellis civ.73 denominato “ex Maccarone”, valore a base delle offerte € 430.312,00;

– al progr. N.4- Ex Centro Geriatrico in Via Madonna della Misericordia , valore a base delle offerte € 100.000,00.

Gli stessi immobili sono presenti attualmente sulla Procedura Aperta di Vendita nel sito del Comune di Chieti, per capirci meglio, ad oggi sono entrambi in vendita .

Quindi le belle “promesse al popolo”, il Sindaco Ferrara e la sua Amministrazione, potranno realizzarle quando si uscirà dalla fase di pre dissesto che stanno perseguendo previa ricerca di altri immobili Comunali , se esistenti, da porre in vendita per un valore complessivo di € 530.312,00, semprechè vogliano mantenere le “promesse””. Lo afferma in una nota il capogruppo in Consiglio Comunale della Lega Salvini, Mario Colantonio.