Chieti, nuovo drive in. Stella: ‘Bene la collaborazione Asl-Comune, mi aspetto lo stesso per la documentazione richiesta’

Chieti. “Leggo con piacere la notizia che a breve verrà installato un nuovo drive-in per i tamponi a Chieti al palatricalle e che è stato individuato l’ex asilo di Madonna delle Piane, come centro per i vaccini antinfluenzale; dimostrazione che la cooperazione tra enti è di fondamentale importanza per offrire risposte immediate ai cittadini”, così scrive la consigliera regionale Barbara Stella in un post su Facebook, dopo che lei stessa nei giorni scorsi aveva sollevato il problema dell’assenza di un drive-in nell’area teatina. E prosegue, “non posso che accogliere con immenso piacere il dialogo che si è aperto tra la Asl teatina e i vertici comunali, il confronto costante avvenuto in questi giorni è stato proficuo ed ha permesso subito di individuare soluzioni fattibili e concrete. Mi ero spesa nei giorni scorsi proprio per attenzionare alla Asl02 l’assoluta necessità di un drive-in anche a Chieti, pertanto non posso che essere soddisfatta del lavoro svolto dal neo-sindaco Diego Ferrara e dall’Assessore alla Sanità del Comune, il pentastellato Giancarlo Cascini”.

Tuttavia la consigliera nel post ne approfitta anche per lanciare un monito proprio alla direzione generale della Asl Lanciano, Vasto, Chieti, con la quale più volte si è scontrata duramente: “ovviamente il risultato raggiunto nasce grazie anche ad una nuova sinergia avviata con al Asl02, proprio per questo mi auguro che il Direttore Generale T. Schael, a mio avviso diversamente da quanto accaduto finora, continui a mantenere da qui in avanti il dialogo aperto in tutti i livelli istituzionali, ascoltando tutte le richieste che pervengono dai territori di sua competenza; mi preme ricordare che la sottoscritta, dopo oltre due mesi, è ancora in attesa della documentazione riguardante la vicenda del distretto sanitario di Chieti Scalo”.

E conclude la consigliera regionale Barbara Stella, “credo che l’unico obiettivo che noi tutti dovremmo avere è quello di vedere una sanità regionale che sappia rispondere alle esigenze dei cittadini, offrendo un servizio di altissima qualità; questo risultato lo potremo raggiungere soltanto attraverso una leale collaborazione tra tutti gli enti, locali e regionali, che ogni giorno si adoperano, ognuno nel rispetto del proprio ruolo e delle proprie competenze, per far crescere la nostra regione”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.